Regione Lombardia

Proteggersi dai rischi del caldo

Pubblicato il 29 luglio 2020 • Ambiente

Cari Concittadini,

così come previsto nel Piano Emergenza caldo dell’ATS, Vi comunico che il sistema di previsione del Disagio da Calore Humidex prevede per la giornata odierna e per le prossime giornate del 29 e 30 Luglio una situazione di FORTE DISAGIO da calore.

Vi elenco una serie di semplici abitudini comportamentali e misure di prevenzione che possono contribuire a ridurre notevolmente le conseguenze nocive delle ondate di calore. Si tratta di 10 semplici regole:

1- Non uscire nelle ore più calde: tra le 11.00 e le 18.00 evitare l’esposizione diretta al sole.

2- Migliorare l’ambiente domestico e di lavoro mediante schermatura di finestre e ventilazione.

3- Bere molti liquidi: Bere molta acqua e mangiare frutta fresca è una misura essenziale per contrastare gli effetti del caldo. Soprattutto per gli anziani è necessario bere anche se non si sente lo stimolo della sete.

4- Moderare l’assunzione di bevande contenenti caffeina, evitare bevande alcoliche.

5- Fare pasti leggeri: la digestione è per il nostro organismo un vero e proprio lavoro che aumenta la produzione di calore nel corpo.

6- Vestire comodi e leggeri, con indumenti di cotone, lino o fibre naturali (evitare le fibre sintetiche). All’aperto è utile indossare cappelli leggeri e di colore chiaro per proteggere la testa dal sole diretto. Proteggere anche gli occhi con occhiali da sole con filtri UV. Particolare attenzione ai bambini.

7- In auto, ricordarsi di ventilare l’abitacolo prima di iniziare un viaggio, anche se la vettura è dotata di un impianto di ventilazione.

8- Evitare l’esercizio fisico nelle ore più calde della giornata. In ogni caso, se si fa attività fisica, bisogna bere molti liquidi.

9- Offrire assistenza a persone a maggiore rischio (come gli anziani che vivono da soli, i lattanti etc.) e segnalare ai servizi socio-sanitari eventuali situazioni che necessitano di un intervento.

10- Dare molta acqua fresca agli animali domestici e lasciarla in una zona ombreggiata.

Vi auguro una “calda” buona serata. 

Il Vostro Sindaco,
Luca Veggian