Regione Lombardia

Aggiornamento 31 gennaio: Lombardia in zona gialla

Pubblicato il 31 gennaio 2021 • Coronavirus

Cari Concittadini, in seguito alla nuova Ordinanza del Ministero della Salute, dalla giornata di domani la Lombardia entra ufficialmente in zona gialla. Ricordando che questo non deve comportare in alcun modo un abbassamento della guardia, queste le misure più significative:

SPOSTAMENTI
È consentito circolare dalle 5 alle 22 tra i Comuni e all’interno della nostra Regione, così come è consentita una sola visita al giorno a casa di parenti o amici, in massimo 2 persone più under 14, disabili o non autosufficienti. È vietato circolare dalle 22 alle 5 e spostarsi in altre Regioni, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità o salute. Come sempre è però consentito il rientro alla residenza, domicilio o abitazione.

ATTIVITÀ DI RISTORAZIONE.
Riaprono dalle 5 alle 18 le attività di ristorazione, con consumo al tavolo per massimo 4 persone, salvo conviventi. È consentito la consegna a domicilio senza restrizioni, l’asporto fino alle 18 per i bar senza cucina e fino alle 22 per le altre attività.

ATTIVITÀ COMMERCIALI.
Aperti tutti gli esercizi commerciali senza restrizioni. Nei giorni festivi e prefestivi rimangono chiuse le attività all’interno dei centri commerciali, mercati coperti e affini, tranne quelle deputate alla vendita di specifiche categorie merceologiche.

ATTIVITÀ CULTURALI.
Riaprono mostre, musei e centri culturali dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi. Resta confermata la chiusura di sale teatrali, da concerto e cinematografiche.

SCUOLA.
Lezioni in presenza per scuole d’infanzia, elementari, medie e gli studenti degli istituti superiori per almeno il 50%.

ATTIVITÀ SPORTIVE.
Le attività di palestre, piscine, centri benessere e termali sono sospese, fatta eccezione per l'erogazione delle prestazioni di attività riabilitative o terapeutiche. È consentito recarsi presso centri e circoli sportivi per svolgere esclusivamente all'aperto l’attività sportiva di base, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale.

Per maggiori informazioni sulle misure già in vigore e le attività di cui resta confermata la sospensione, potete consultare qui il portale di Regione Lombardia.

Il Vostro Sindaco,
Luca Veggian