Regione Lombardia

Aggiornamento coronavirus - dopo DPCM 4 Marzo 2020

Pubblicato il 5 marzo 2020 • Coronavirus

COSA CAMBIA CON IL DPCM DEL 4 MARZO 2020

LE NOVITÀ:

SOSPENSIONE FINO AL 15 MARZO dei servizi educativi per l’infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, nonché la frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, compresi i corsi professionali, università della terza età. E' consentita la possibilità di svolgimento di attività formative a distanza.


SOSPENSIONE FINO AL 3 APRILE dei viaggi d’istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche comunque denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado.

SOSPENSIONE FINO AL 3 APRILE di manifestazioni, congressi, convegni, eventi e spettacoli di qualsiasi natura ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato.

SOSPENSIONE FINO AL 3 APRILE di attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali, centri culturali, centri sociali e centri ricreativi. E’ possibile lo svolgimento di  eventi e di competizioni sportive di ogni ordine e disciplina sia nei luoghi pubblici che privati e delle sedute di allenamento all'interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse.

 

⚠️ LIMITAZIONI VALIDE FINO A NUOVO PROVVEDIMENTO ⚠️


- svolgimento delle attività di ristorazione, bar e pub sempre e solo con servizio al tavolo; i gestori devono mettere i clienti nelle condizioni di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro.

- apertura delle altre attività commerciali condizionata all'adozione di misure organizzative tali da evitare assembramenti di persone e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza di almeno un metro tra loro.

‼ OBBLIGO PER TUTTI COLORO CHE HANNO AVUTO CONTATTI O SI SONO RECATI NELLE ZONE A RISCHIO (Codogno, Castiglione D’Adda, Casalpusterlengo, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo e San Fiorano in Lombardia e Vò Euganeo in Veneto) DI COMUNICARE TALI CIRCOSTANZE AL DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE DI ATS MONZA.


Rinnoviamo l'invito:

--> a limitare la frequentazione di posti affollati, evitando trasferimenti non strettamente necessari;

--> a rispettare i comportamenti e le misure igieniche indicate dal Ministero per la salvaguardia di tutti;

--> a limitare le uscite dal domicilio e a non frequentare luoghi affollati, in quanto soggetti maggiormente a rischio per i:
- cittadini OVER 65;
- cittadini affetti da patologie croniche;
- cittadini affetti da più patologie;
- cittadini con stati di immunodepressione;

--> a non alimentare false notizie e a mantenersi aggiornati tramite i canali istituzionali.

☎ NUMERI UTILI

1 5 0 0 per informazioni generiche relative al virus, Ministero della Salute

8 0 0 8 9 4 5 4 5 per informazioni relative al virus, Regione Lombardia

1 1 2 per emergenze sanitarie (presenza di sintomi del virus)

--> Leggi il documento integrale al seguente link: DPCM del 4 marzo


Il Sindaco
Luca Veggian