Regione Lombardia

Aggiornamento Misure 7 - 15 gennaio

Pubblicato il 6 gennaio 2021 • Coronavirus

Buongiorno a tutti Voi. Da domani fino al 15 gennaio sarà in vigore un nuovo decreto COVID-19. Per comodità vi elenco qui sotto le misure previste, alcune delle quali già le conoscete. Vi chiedo di fare molta attenzione in quanto il rispetto delle normative è fondamentale per uscire tutti insieme da questo difficile periodo.

DAL 7 al 15 GENNAIO:

- Coprifuoco dalle 22 alle 5;

- Vietato spostarsi da una regione all’altra se non per motivi di lavoro, salute o necessità. È sempre consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra regione;

- Sono consentite le visite ai parenti e agli amici ma soltanto in un massimo di 2 adulti e una sola volta al giorno, a cui si potranno aggiungere disabili o non autosufficienti, come anche figli minori di 14 anni.

7 e 8 gennaio: ZONA GIALLA “RAFFORZATA”

- Spostamenti consentiti all’interno ed all’esterno del proprio Comune;

- Riaprono bar e ristoranti ma fino alle 18, orario dopo il quale sarà consentito solo il servizio da asporto e consegne a domicilio;

- Potranno restare aperti negozi e centri commerciali, così come parrucchieri ed estetisti;

- Sarà consentito praticare attività sportiva e motoria individuale solo all’aperto.

9 e 10 gennaio ZONA ARANCIONE

- Divieto di spostamento tra i Comuni se non per motivi di lavoro, salute o necessità. Sono tuttavia consentiti gli spostamenti dai Comuni fino a 5mila abitanti ma entro 30 km e non verso i capoluoghi di provincia;

- Bar e i ristoranti dovranno rimanere chiusi potendo garantire solo il servizio d’asporto e consegne a domicilio fino alle 22;

- Saranno aperti supermercati, farmacie e tabaccai ma anche attività commerciali al dettaglio compresi i negozi di abbigliamento, gioielleria e calzature.

Dall’11 al 15 gennaio DIVISIONE IN FASCE
Nuove fasce di colore per tutta l’Italia. L’8 gennaio verrà diffuso il nuovo monitoraggio da parte dell’Istituto Superiore di Sanità, dove sarà determinante l’indice Rt. I Territori con valore al di sotto dell’1 in fascia gialla. L’arancione verrà invece stabilito con un valore pari a 1, mentre il rosso per le regioni che avranno raggiunto un indice superiore a 1,25.

SCUOLE
La ripartenza è fissata per il 7 per le scuole dell’Infanzia, elementari e medie, mentre le superiori dovrebbero restare in didattica a distanza fino all’11, quando secondo il nuovo decreto rientreranno in classe al 50%. Un aggiornamento in merito a quest’ultimo punto verrà fatto da Regione Lombardia nella giornata di venerdì.

Il Vostro Sindaco,
Luca Veggian