Introduzione Green Pass

Pubblicato il 23 luglio 2021 • Coronavirus

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al Decreto Legge che introduce il Green pass. Questa certificazione, valida per chi abbia effettuato almeno una dose di vaccino, disponga di un tampone negativo nelle 48 ore precedenti o sia guarito dal Covid nei sei mesi precedenti, servirà dal 6 agosto per accedere a:

 - RISTORANTI E BAR
Disposizione valida esclusivamente per i tavoli al chiuso, mentre non sarà necessario per consumare al bancone, anche se al chiuso.

- EVENTI APERTI AL PUBBLICO
Come spettacoli, eventi e competizioni sportive.

- CINEMA e TEATRI

- MUSEI, MOSTRE e LUOGHI DELLA CULTURA

- PISCINE, CENTRI NATATORI, PALESTRE, CENTRI TERMALI e CENTRI BENESSERE
Si fa riferimento a strutture e impianti anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso.

- SAGRE, FIERE, CONVEGNI e CONGRESSI

- PARCHI TEMATICI DI DIVERTIMENTO

- CENTRI CULTURALI, SOCIALI E RICREATIVI
 Limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, compresi i centri estivi, e le relative attività di ristorazione.

- SALE DA GIOCO, SCOMMESSE, BINGO E CASINO’

- CONCORSI PUBBLICI
Le disposizioni non si applicano ai soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale e agli esenti con certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti dal Ministero della Salute. Per maggiori informazioni: https://www.dgc.gov.it/web/

- Treni, aerei, navi e trasporti pubblici non sono al momento soggetti al Green pass.

- Le discoteche restano chiuse.

Contemporaneamente, lo stato di emergenza è prorogato al 31 dicembre 2021. Cambiano anche i parametri per i “passaggi di colore” delle regioni legati al rischio Covid, con le restrizioni che rimangono quelle definite nelle misure passate.
- Zona Gialla con occupazione dei posti letto nelle terapie intensive pari al 10% e ospedalizzazione del 15%. 
- Zona Arancione con occupazione dei posti letto nelle terapie intensive pari al 20% e ospedalizzazione del 30%. 
- Zona Rossa con occupazione dei posti letto nelle terapie intensive pari al 30% e ospedalizzazione del 40%.

Il Sindaco,
Luca Veggian