Regione Lombardia

Lombardia in zona gialla

Pubblicato il 11 dicembre 2020 • Coronavirus

Cari Concittadini, nella giornata di ieri è stata firmata l’Ordinanza che sancisce da domani per la nostra Regione il passaggio a Zona Gialla. Una misura che comporterà un’attenuazione delle restrizioni, che non deve assolutamente farci abbassare la guardia. Continuiamo a fare della prevenzione un’arma importante con tutti i dispositivi e gli strumenti di protezione.

Queste le misure più significative:

SPOSTAMENTI
Sono sempre consentiti gli spostamenti dalle 5 alle 22 all’interno della propria Regione e verso le altre in zona gialla. È inoltre sempre consentito il rientro al proprio domicilio, abitazione o residenza.
È invece possibile raggiungere una zona rossa o arancione solo per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.

FESTIVITÀ
Restano vietati, come da DPCM 3 dicembre, gli spostamenti verso altre Regioni dal 21 al 6 gennaio. A Natale, Santo Stefano e primo gennaio sono anche vietati gli spostamenti da un Comune all'altro. Ricordo inoltre che sono vietati gli spostamenti dalle ore 22 del 31 dicembre alle ore 7 del 1 gennaio.

RISTORAZIONE
Riaprono tutti i luoghi legati alla ristorazione come ristoranti, bar, pasticcerie e pub, con orario in presenza dalle 5 alle 18. Come sempre sono consentite l’attività di asporto fino alle 22, e la consegna a domicilio senza restrizioni.

CENTRI COMMERCIALI E NEGOZI AL DETTAGLIO
Restano chiusi nei giorni festivi e prefestivi i centri commerciali e le medie/grandi strutture di vendita, ad eccezione di farmacie, parafarmacie, generi alimentari, edicole e tabacchi. 
Fino al 6 gennaio i negozi al dettaglio possono inoltre prolungare l’orario di apertura fino alle 21.

ATTIVITÀ SPORTIVE
È consentito svolgere attività sportiva all’aperto anche al di fuori del proprio Comune di Residenza.

Il Vostro Sindaco,
Luca Veggian

Ordinanza
Allegato formato pdf
Scarica