Regione Lombardia

Riapertura mercato settimanale limitatamente al settore alimentare

Pubblicato il 15 maggio 2020 • Comune , Coronavirus

Cari Concittardini,

ho una buona notizia da comunicarvi. Ho infatti firmato l'Ordinanza per la riapertura del mercato settimanale del lunedì, per quello che riguarda esclusivamente il settore alimentare. Un segnale positivo per ricominciare gradualmente, ma che richiede una fondamentale collaborazione da parte di tutti, venditori e cittadini.

L’area designata per la vendita, da parte delle sole bancarelle alimentari, è quella tra Via San Bernardo e Piazza Caduti per la Libertà. Abbiamo individuato un unico varco di accesso all’area da via Don Minzoni e un unico varco di uscita verso la via Caprotti. Qui sotto, potrete aiutarvi con la planimetria disegnata ad hoc. Troverete comunque un’apposita segnaletica sia all’esterno, per consentirvi di procedere verso l’unico varco di accesso all’area, che all’interno di tale area al fine di indicarvi l’unico varco d’uscita.

I venditori potranno accedere all’area del mercato esclusivamente dalle ore 7:00 del giorno di svolgimento. Sarà invece consentita l’uscita dall’area del mercato in modo ordinato solo dopo le ore 13:00 ed entro le ore 13:30. I cittadini potranno così acquistare la merce alimentare dalle 8.00 alle 13.00.

L’assegnazione dei 23 posteggi verrà definita secondo quanto indicato nell’allegata planimetria. In considerazione della riduzione dell’area del mercato rispetto a quella abituale, l’attribuzione dei posteggi potrà non tener conto della titolarità del posteggio in precedenza assegnata. Abbiamo dunque previsto una capienza massima di persone contemporaneamente presenti all’interno dell’area di mercato pari a 46 unità, ad eccezione di:
- Venditori
- Polizia Locale
- Volontari di Protezione Civile addetti al controllo del mercato
- Ogni altro soggetto deputato al controllo.

L’accesso all’area del mercato è consentito, al fine di limitare al massimo la concentrazione di persone, ad un solo componente per nucleo familiare dotato di mascherina a copertura di naso e bocca, fatta eccezione per la necessità di recare con sé minori di anni 14, disabili o anziani. La permanenza nell’area di mercato è consentita per il tempo strettamente necessario a compiere le operazioni di acquisto!

Il controllo degli accessi verrà effettuato dalla Polizia Locale con il supporto di volontari della Protezione Civile anche per la rilevazione, mediante apposite strumentazioni, della temperatura corporea degli operatori commerciali e degli avventori prima del loro accesso all’area del mercato. Coloro i quali presentassero una temperatura corporea uguale o superiore a 37,5° C, verranno invitati a tornare presso la propria abitazione, per limitare al massimo i contatti sociali, oltre a contattare prontamente il proprio medico curante.

E’ fatto obbligo agli operatori del mercato di mettere a disposizione dei clienti idonee soluzioni disinfettanti idroalcoliche e guanti “usa e getta”, che dovranno essere dagli stessi obbligatoriamente usati, mettendo anche a disposizione idonei contenitori per la raccolta dei guanti usati.

Infine, cinque importanti obblighi da tenere sempre in considerazione:
- Sia all’interno dell’area del mercato sia per i clienti in attesa di accesso all’area, il distanziamento interpersonale deve essere di almeno un metro;
- Divieto di assembramento;
- L’utilizzo da parte degli operatori commerciali del mercato di mascherina a copertura di naso e bocca nonché di guanti;
- Le attrezzature di vendita dei singoli operatori di mercato dovranno rispettare la distanza minima di metri 2,5;
- E’ vietata la presenza di più di due operatori per ogni posteggio.

Certo della vostra collaborazione, facciamo sì che questo primo passo per ricominciare sia funzionale e non dannoso.

Grazie a tutti.

Il Vostro Sindaco,
Luca Veggian.

Clicca qui per vedere la riorganizzazione dell'area.

Clicca qui per vedere il testo dell'ordinanza.

Ordinanza
Allegato 71.00 KB formato pdf
Scarica
Planimetria
Allegato 315.00 KB formato png
Scarica