Regione Lombardia

Chiesa prepositurale dei Santi Ambrogio e Simpliciano

Ultima modifica 23 gennaio 2020

Di antichissima origine, la chiesa attuale è frutto di un pesante intervento effettuato sulla preesistente chiesa romanica tra la fine del ‘700 e l’inizio dell’800. La torre campanaria, invece, una delle più belle della Brianza, ha mantenuto i lineamenti romanici originari. La scenografica scalinata è stata realizzata negli anni ‘30 dell’Ottocento, mentre una cinquantina di anni dopo fu completata la facciata. L’interno, dalla solenne impronta neoclassica dovuta soprattutto dell’architetto Simone Cantoni, è impreziosito da alcune tele seicentesche di pregevole fattura; la decorazione dei soffitti, merito del pittore Davide Beghè, è del 1899.