Regione Lombardia

Sanzioni per la violazione del codice della strada e ricorsi

Ultima modifica 16 aprile 2020

Descrizione

La violazione delle norme previste dal Codice della Strada prevede, nella stragrande maggioranza dei casi, l’applicazione di una sanzione amministrativa. Le sanzioni amministrative sono in genere di tipo pecuniario, cioè ingiungono il pagamento di una somma di denaro.

Come e dove

Il pagamento delle sanzioni può essere effettuato:

  • presso la Tesoreria Comunale - Banca Popolare di Sondrio via Cusani,10 Carate Brianza
  • presso qualsiasi Ufficio Postale utilizzando il bollettino di conto corrente allegato al preavviso/verbale, o compilando un bollettino postale indicando i seguenti dati: intestazione: Comune di Carate Brianza / Polizia Locale C/C  52812203 Numero verbale o preavviso di sosta
  • Tramite bonifico, anche telematico, utilizzando il Cod. IBAN: IT66A0760101600000052812203 ed indicando la targa del veicolo contravvenzionato ed il numero di verbale/preavviso.

Normativa

Codice della Strada

Ricorso Sanzioni

Il cittadino che ritenga opportuno contestare il verbale di accertata violazione emesso dalla Polizia Locale può presentare ricorso entro 60 giorni dalla contestazione o dalla notificazione del verbale al Prefetto di Monzae della Brianza o in alternativa, al Giudice di Pace di Monza, entro il termine di 30 giorni dalla suddetta contestazione o notificazione.

Come

Per presentare ricorso occorre essere in possesso del verbale; il preavviso non è titolo abilitante. Se si ricorre al Prefetto di Monza e della Brianza, occorre  presentare istanza in carta semplice, a mezzo raccomandata a.r. o consegnare il ricorso alla Polizia Locale, eventualmente richiedendo al Prefetto una audizione personale.
La presentazione dell’istanza al Prefetto non comporta alcun costo. Se il Prefetto accoglie il ricorso, la sanzione è archiviata, se lo rigetta emetterà un’ordinanza-ingiunzione per un importo non inferiore al doppio della sanzione applicata.
Se si ricorre al Giudice di Pace di Monza è necessario depositare direttamente la richiesta in carta semplice nella cancelleria del Giudice di Pace (a pena di inammissibilità). Il Giudice di Pace fisserà un’udienza alla quale parteciperanno le parti e deciderà in merito alla violazione. Il ricorso al Giudice di Pace prevede il versamento di un contributo quantificato dalla Cancelleria.

Normativa

Legge 285/92

Dove

Polizia Locale - via F. Cusani, 8 - Carate Brianza
Giudice di Pace di Monza via Borgazzi,27 Monza tel. 039 216991
Prefetto di Monza e della Brianza via C. Prina,17 Monza tel. 039 24101

Ufficio di riferimento